Rubriche

Giovedì, 01 Febbraio 2018 11:36

Il Viaggio della Memoria

Il Viaggio della Memoria, in collaborazione con Pro_Memoria Auschwitz dell'Associazione Deina, organizza il viaggio della memoria. Si tratta del progetto di educazione alla cittadinanza europea pensato per accompagnare i partecipanti alla scoperta e alla comprensione della complessità del mondo che ci circonda a partire dal passato e dalle sue narrazioni, affinché possano acquisire lo spirito critico necessario a un protagonismo come cittadini nel presente. Tale Viaggio della Memoria include incontri con Sopravvissuti alla Shoah, laboratori pre e post partenza a cura dell'Associazione Deina; viaggio in treno A/R sino a Cracovia; visita della città di Cracovia; visita del ghetto ebraico e…
Nel quadro del progetto Fami (Fondo asilo migrazione integrazione) denominato Primm (Piano regionale integrazione migranti Marche), coordinato dalla regione Marche, il Cirta (Centro interdipartimentale per la ricerca transculturale applicata) dell'Università di Urbino Carlo Bo organizza una serie di eventi formativi rivolti ai giovani residenti nelle Marche, primariamente con background migratorio. Donne e uomini fra i 15 e i 35 anni residenti nelle Marche, prevalentemente “seconde generazioni”, “figli delle immigrazioni”, “italiani senza cittadinanza”, “nuovi italiani”... La formazione intende "dare competenze sui diritti di cittadinanza e i dilemmi della società multiculturale. Attraverso la presentazione e la discussione di esperienze di attivismo, mobilitazione…
Ogni anno per idee innovative sulla pianificazione urbana, progetti culturali, iniziative sociali o transizione energetica vengono assegnati alle comunità locali i premi Territoria Quest'anno, la giuria, presieduta dal ministro Jacques Mézard, ha deciso di premiare la municipalità di Dunkerque con un premio di Territoria argento per la categoria "Civismo/Cittadinanza", per il progetto delle scuole globali realizzato con altri 16 partner europei. In Italia, Global Schools è realizzato in collaborazione con Regione Marche e Provincia Autonoma di Trento. In un contesto attuale che mette a rischio le comunità locali e l'emarginazione sociale generale, il progetto europeo Global Schools tende a rafforzare…
Da parte dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), in collaborazione con le iniziative presentata dall’Unione Africana, l’Unione Europea, il governo di Unità Nazionale libico e dalle Nazioni Unite, arriva il pieno sostegno per cercare di alleviare le condizioni di migliaia di migranti bloccati in Libia. A causa dei continui abusi ai danni dei migranti e delle condizioni disumane nonché di sovraffollamento nei centri di detenzione in Libia, nel corso del summit tra l’Unione Africana (UA) e l’Unione Europea (UE) si è deciso di incrementare le misure per contrastare il traffico e il maltrattamento dei migranti lungo rotta del Mediterraneo Centrale,…
A Roma, il 20-21 novembre, si incontreranno 25 giornalisti da tutta Europa. Il compito è quello ragionare su come prevenire e contrastare il discorso d’odio sui media. L’evento formativo fa parte della campagna “Media against hate” ed è promosso dalla Federazione Europea dei giornalisti e varie organizzazioni europee, con l’obiettivo di migliorare le competenze delle testate e della società civile per un racconto equilibrato delle migrazioni e il contrasto alla diffusione dell’odio. Una tavola rotonda aperta anche a giornalisti iscritti all’ordine introduce le due giornate formative. Interverranno Paola Barretta (Carta di Roma), Francesca Fanucci (Article 19), Tom Law (Ethical Journalism…
Lunedì, 06 Novembre 2017 12:47

“Children are Playing Everywhere”

Nell'ambito del progetto "GLOBAL SCHOOLS", l'ONG austriaca Südwind ha sviluppato un altro materiale educativo per le scuole elementari (in tedesco), concentrandosi sul mondo dei GIOCHI e GIOCO in tutto il mondo. Negli ultimi mesi sono già stati pubblicati i materiali didattici sulla plastica, il legno, i giornali… Il materiale "I bambini stanno giocando ovunque" include unità didattiche su: • Giochi ed orari del mondo e del tempo della nonna • Giocare senza giocattoli • Giocattoli rosa e blu - riflettenti su stereotipi di genere • Leandra dal pianeta verde e come fare i giocattoli da soli? Il materiale è adatto…
Il rapporto ufficiale dell’Onu ha confermato le accuse a Bashar al-Assad. E’ stato il governo siriano a condurre l’attacco chimico a Khan Sheikhoun del 4 aprile scorso, costato la vita a 87 persone. Il rapporto del Comitato investigativo congiunto (Jim) delle Nazioni Unite e dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opac) stabilisce che «la Repubblica araba siriana è responsabile del rilascio di gas sarin». L’attacco sulla cittadina a Sud di Idlib scatenò la rappresaglia degli Stati Uniti. Una nave militare nel Mediterraneo lanciò 59 missili Tomahawk contro una base vicino a Homs, sospettata di aver fatto decollare l’aereo responsabile…
Giovedì, 12 Ottobre 2017 10:12

Il Nobel per la Pace all'ICAN

Il premio Nobel per la Pace 2017 è stato assegnato all’organizzazione per il bando alle armi nucleari (Ican) con sede a Ginevra. Il presidente del Comitato per il Nobel, Berit Reiss-Andersen, ha sottolineato che il premio è stato assegnato all’ICAN per “il suo ruolo nel fare luce sulle catastrofiche conseguenze di un qualunque utilizzo di armi nucleari e per i suoi sforzi innovativi per arrivare a un trattato di proibizioni di queste armi”. L’Ican, organizzazione non-profit nata nel 2007 in Australia, con sede a Ginevra e composta da 468 organizzazione in 101 Paesi, è stata determinante quando nel luglio scorso…
Sabato, 07 Ottobre 2017 10:43

Dialoghi Mediterranei

Nelle città di Testour e Béja il 6 e il 7 ottobre 2017 si svolgerà il Festival Sete Sóis Sete Luas. Si tratta del terzo anno consecutivo in Tunisia che da 25 anni lega più di 30 città di 11 paesi diversi. Il Festival porta con sé il mondo della cultura luso-mediterranea e da vita ad un vivacissimo interscambio culturale. Promosso da una rete culturale di 30 città di Brasile, Capo Verde, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Marocco, Portogallo, Slovenia, Spagna e Tunisia, il Festival promuove progetti di musica popolare contemporanea e arti plastiche, con la partecipazione di grandi figure della…
Lo scorso l’8 e il 9 settembre a Senigallia si è volto l’XI Seminario Internazionale di Educazione Interculturale “Sostenibilità e Sviluppo Umano. Nuovi curricoli per il cittadino globale del XXI secolo”. Il Seminario ha focalizzato l’attenzione sull’Agenda dell’ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, sul Documento Pedagogico dell’UNESCO sull’”Educazione alla Cittadinanza globale” ed infine sul Documento del Consiglio d’Europa titolato “Competenze per una cultura della democrazia”. Senza dubbio il Seminario ha favorito un clima culturale orientato alla costruzione di una cittadinanza planetaria, attiva e responsabile quale mission della scuola del terzo Millennio attraversata dall’ineludibile innovazione didattico-metodologica. In quest’occasione esperti di fama…