Evento internazionale: Prospettive di Cittadinanza Globale

Mercoledì, 14 Marzo 2018 Scritto da 

Nell’ambito del progetto Global Schools, che per tre anni ha lavorato per integrare l’Educazione alla Cittadinanza Globale come approccio trasversale a tutte le discipline nella scuola primaria di 10 Paesi dell’UE, dall’11 al 13 marzo a Trento si è svolto l’evento internazionale finale intitolato: Prospettive di Cittadinanza Globale: un impegno condiviso.

L’evento, ricco di laboratori, sessioni plenarie e una tavola rotonda, è stato fondamentale per la sperimentazione e il confronto dell’Educazione alla Cittadinanza Globale. La prima sessione, “Educazione alla Cittadinanza Globale: mettiamola in pratica”, ha aperto il dibattito sul processo di apprendimento legato alla cittadinanza globale e basato su 3 principali passaggi: informazione e apprendimento, cambiamento di percezione e atteggiamenti e mobilitazione per il cambiamento. Questa sessione ha proposto 8 laboratori, in italiano e inglese, rilevanti per l’ECG.

La seconda sessione dei lavori, “Politiche e pratiche di ECG in Europa: risultati della ricerca di Global Schools” è stata dedicata al risultato della ricerca internazionale nell’ambito di Global Schools. La ricerca ha indagato in che forma e misura l’ECG è declinata nelle politiche educative e nelle pratiche di insegnamento di alcuni Pesi europei.

A seguire la tavola rotonda sull’ECG: che cosa abbiamo imparato? e la riflessione su ciò che è cambiato grazie al progetto. L‘ultima sessione è stata dedicata alle prospettive dell’ECG: di quali strumenti ci possiamo dotare per promuoverla e integrarla nei sistemi educativi e nella società in generale.

L’evento internazionale è stato organizzato dalla Provincia autonoma di Trento in collaborazione con il Centro per la Cooperazione Internazionale e il Museo delle Scienze.

Fonte: Regione Marche